Attilio e Luca Speciani
DietaGIFT, dieta di segnale. Il metodo per dimagrire e star bene, dimenticandosi delle calorie
Rizzoli Bur, 2015 – € 11

La prima ideazione e formulazione coerente dell’impostazione alimentare DietaGIFT è del 2005. Nel 2009 esce “DietaGIFT, dieta di segnale ” con un importante arricchimento di lavori scientifici, esperienze cliniche e l’esigenza di approfondire ulteriormente i temi che emergevano via via e che davano al metodo GIFT sempre ulteriori conferme di solidità scientifica.

Ed oggi, che finalmente ci si apre alla Medicina di segnale, l’alimentazione di segnale ha bisogno di entrare ancora più a fondo nelle corrette dinamiche di dimagrimento e stimolo metabolico.

Ecco che in quesra edizione 2015 il contenuto di dietaGIFT si arricchisce con un’ampia parte su adipochine, enterochine, miochine.


Indice del libro

INTRODUZIONE E NOTE DEGLI AUTORI ALLA NUOVA EDIZIONE

Una base comune che resterà nel tempo di Attilio e Luca Speciani
Verso il futuro della dietologia, con impegno scientifico di Luca Speciani
Infiammazione, alimentazione e salute, un nuovo paradigma di Attilio Speciani

1. DIETA DI SEGNALE: LA STORIA

Storia ed evoluzione del concetto di dieta di segnale
Il cambio di paradigma della dietologia

2. I SEGNALI CHE FANNO DIMAGRIRE

Una rivoluzione concettuale
Colazione ricca e completa
Adeguata quantità di proteine a ogni pasto
Controllo dei picchi glicemici
Frutta e verdura in quantità
Buon consumo di fibra
Lunga masticazione
Cibi spazzatura
Farmaci ingrassanti o dimagranti
Attività fisica
Allergie alimentari e infiammazioni da cibo come segnali di ingrassamento
Aspetti psicosomatici delle diete di segnale

LA PRATICA GIFT AL VIA

Imparare a mangiare GIFT: qualche strumento pratico
qualche ricetta base per mangiar bene e divertirsi a tavola
Un semplice esempio operativo