Sin dalle prime righe, Il medico che scelse di morire offre un intreccio narrativo coinvolgente e capace di mescolare gli elementi del romanzo con il tenore del saggio.

Molti dei fatti illustrati, infatti, seppure frutto della fantasia dell’autore, sembrano così verosimili da far sospettare che siano realmente accaduti.

Un avvincente “medicai thriller” dove il protagonista – il giovane neolaureato in Medicina Matteo Rinaldi – insieme a un gruppo di coraggiosi professionisti, arriverà a disturbare a tal punto gli interessi dell’industria farmaceutica e dolciaria, da rischiare di rimanere vittima di un complotto.

Per i mandanti del suo assassinio, però, non tutto andrà come avevano pianificato. Rinaldi farà vacillare l’immenso business delle multinazionali dei farmaci e degli zuccheri, grazie a un geniale escamotage che cambierà per sempre le vite di molti. Da leggere d’un fiato e rileggere con molta cura.


Per ascoltare la rassegna di Luca Speciani su inBlu Radio sul romanzo “Il medico che scelse di morire” (tempo 10′), clicca sul link seguente:

Luca Speciani su inBlu Radio (YouTube)